Secondo alcuni, la festa di San Valentino, tradizionalmente dedicata agli innamorati, deriverebbe da un antico rito di origine pagana finalizzato ad accrescere la fertilità e dedicato al dio Lupercus. Uomini e donne ponevano i loro nomi in un’urna. Dopo averli mescolati, un bambino provvedeva ad estrarli. Le coppie così assortite dal fato vivevano in intimità per un intero anno, per poi separarsi l’anno successivo, in occasione della ripetizione del rito. La Chiesa Cattolica avrebbe tentato di sostituite tale usanza, ritenuta immorale, con un santo cristiano identificato nel vescovo di Interamma (Terni) Valentino, martirizzato dall’imperatore Claudio II nel 270 d.C. La leggenda vuole che in carcere, Valentino si sia innamorato della figlia del carceriere, una bella fanciulla cieca. La sua Fede le avrebbe ridato la vista e avrebbe e il santo avrebbe firmato un messaggio d’addio con la frase “…dal vostro Valentino”.
Leggende a parte, la festa di San Valentino, altrimenti conosciuta come festa degli innamorati è senz’altro una delle più apprezzate, specialmente dalle coppie di adolescenti e di giovani sposi. Tuttavia, non si può negare che tutti gli innamorati, sposati e non, usino scambiarsi un regalo accompagnato da teneri messaggi d’amore, detti “valentini”. La festa di San Valentino pertanto ha assunto negli ultimi decenni spiccati caratteri commerciali e consumistici, con gente in giro per le città alla ricerca di idee regalo adatte ai propri partners. Molti uomini puntano… “al sodo” regalando alla propria donna pregiati capi di biancheria intima ma spesso
ripiegano su qualcosa di sicuro effetto: una indimenticabile cena romantica, magari in un ristorante di lusso e a lume di candela. Molto diffusa è anche l’usanza di regalare dolci, in particolar modo baci di cioccolato, spesso contenuti in eleganti e romantiche confezioni di varie forme. Molto amate le confezioni a forma di cuore. Tutti indistintamente però affollano negozi e cartolerie per comprare cartoline di San Valentino. In commercio ve ne sono di tutti i tipi, forme e colori. Sta ad ognuno scegliere quella più adatta per il proprio partner. Cosa scriverci su poi è il cruccio di ogni innamorato/a privo di fantasia. Se proprio non si ha alcuna idea su come manifestare il proprio amore in forma scritta sul proprio biglietto di San Valentino, consigliamo di fare una ricerca sul web, dove è possibile trovare frasi d’amore “preconfezionate” ma di sicuro effetto e in grado di stupire il proprio compagno/a. anche in questo San Valentino 2012 migliaia sono i siti che offrono gratuitamente taleservizio. In generale però è impossibile stabilire un regalo meno o più apprezzato. A San Valentino ogni innamorato ha la massima libertà di scelta nell’acquisto del regalo per l’amato/a, basta solo attenersi ai sui desideri e attitudini anche se, in fin dei conti, ciò che conta davvero, specialmente a San Valentino è proprio l’amore.
Idee Regali
Hi-Tech
Gioielli - Accessori
Salute e Bellezza
Musica Libri Film